Casa Scalabrini 634

Casa Scalabrini 634 è un programma dell’Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo – ASCS a Roma, fortemente voluto e sostenuto dalla Congregazione dei Missionari di San Carlo – Scalabriniani, che da 130 anni è al servizio dei migranti e dei rifugiati in 32 paesi del mondo.

La mission è la promozione della cultura dell’incontro, dell’accoglienza e dell’integrazione tra rifugiati, migranti e la comunità locale attraverso l’incontro, il dialogo e le relazioni.

Casa Scalabrini 634 vuole:
– Accogliere in semi-autonomia famiglie e giovani rifugiati per favorire la loro integrazione all’interno della comunità locale.
– Promuovere incontri, testimonianze e dibattiti per sensibilizzare la comunità locale sul fenomeno migratorio
– Portare avanti attività e percorsi di formazione per l’avviamento al lavoro attraverso corsi, laboratori e incontri dedicati, rivolti a richiedenti asilo, rifugiati, migranti e alla comunità locale
– Realizzare attività di restituzione alla comunità e incentiviamo la promozione della cultura, il senso civico e la salute.

Lavorare insieme contribuisce ad abbattere quelle “frontiere” che non permettono di creare una vera comunità in cui tutti possano sentirsi accolti e partecipare attivamente al bene comune grazie alle ricchezze della propria diversità.