La Rete

La Rete

Scuolemigranti è la Rete degli organismi di volontariato impegnate per l’integrazione linguistica e la cittadinanza dei migranti nel Lazio. Nata il 20 aprile 2009 per iniziativa di 11 organismi, oggi Scuolemigranti mette insieme 88 aderenti con diversa ispirazione culturale,  religiosa,  politica: associazioni di volontariato, enti di promozione sociale, parrocchie, biblioteche, centri sociali, fondazioni, cooperative sociali che si riconoscono nelle finalità della Rete.

Scuolemigranti è sostenuta da CSV Lazio, Centri Servizio per il Volontariato, via Liberiana, 17 00185 Roma  06 491340

Info corsi
La Rete aggiorna costantemente la mappa dei corsi gratuiti di italiano per adulti nel Lazio, gestiti dalle associazioni della Rete e dai CPIA (Centri Provinciali Istruzione per Adulti). Questo strumento viene utilizzato per:
– orientare stranieri e italiani che si rivolgono alla segreteria
distribuire i volontari che si offrono alle associazioni
monitorare la distribuzione delle opportunità di apprendimento nei territori rispetto a una stima della domanda.

Formazione
La Rete cura l’aggiornamento degli insegnanti sulla didattica L2, educazione civica, scambio di buone pratiche. La formazione formatori è curata da gruppi di lavoro della Rete, istituti specializzati sul tema, esperti del Comitato scientifico.
Un’altra linea formativa è costituita da seminari su immigrazione, norme e diritti di cittadinanza, servizi e sportelli presenti nel territorio.

Servizio domanda – offerta tirocinio e volontariato
Le associazioni in Rete accolgono volontari e tirocinanti che offrono gratuitamente tempo e competenze per insegnare italiano L2 e attività interculturali. Anche la Rete accoglie volontari per le attività di coordinamento. Per la selezione leggi la pagina Volontari e Tirocinanti

Osservatorio
L’Università Roma Tre, Dipartimento Scienze della Formazione, cura l’Osservatorio per la formazione dei nuovi cittadini nel Lazio, in collaborazione con Scuolemigranti. L’Osservatorio è sostenuto da CSV, Centro Servizi Volontariato Lazio.

Dialogo con le istituzioni
Nel novembre 2010, quando si stava delineando l’accordo di integrazione che richiede, ai fini del soggiorno di lungo periodo, il certificato comprovante la conoscenza della lingua italiana, la Rete organizzò un convegno sull’insegnamento dell’italiano insieme all’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio, a esponenti del Ministero dell’Interno e dell’Istruzione. Da questo convegno scaturì l’esperienza dei corsi coordinati tra CTP e associazioni di lingua e cultura italiana. La riforma dell’istruzione degli adulti nel 2014 con l’istituzione dei CPIA ha comportato la fine di questa esperienza e nuove forme di collaborazione con i CPIA.

L’impegno per la scuola pubblica ha portato a sviluppare collaborazioni con numerose scuole del Lazio, per l’inclusione scolastica di bambini e ragazzi di famiglie immigrati. Nel 2014 Scuolemigranti ha elaborato un modello di intesa intese tra gli aderenti e gli istituti scolastici.

Nel 2016 Scuolemigranti, con l’Università Roma Tre, ha organizzato due convegni che hanno approfondito il tema delle responsabilità condivise, tra il sistema scolastico e le varie espressioni della cittadinanza attiva: 20 aprile 2016 “Scuole aperte al territorio”, 1 dicembre 2016 “La scuola dell’inclusione”.

Il 12 ottobre 2018, con l’Università Roma Tre, la Rete ha organizzato il convegno “A scuola anch’io. Per la formazione dei nuovi cittadini nel Lazio”. La giornata si è articolata in sessioni tematiche la mattina e una tavola rotonda con le istituzioni nel pomeriggio. Ha visto la partecipazione di 400 persone: dirigenti scolastici, insegnanti, volontari, studenti universitari, agenzie del privato sociale.

Scuolemigranti fa parte del Consiglio Territoriale Immigrazione della Prefettura di Roma.

Per aiutarci a restare aggiornati:
scrivi a info@scuolemigranti.org e seguici su Facebook

Foto